Patologie valvolari e dell’aorta

Le malattie delle valvole del cuore, includono patologie caratterizzate da un malfunzionamento valvolare che determina un’alterazione patologica del flusso sanguigno. La patologia valvolare può essere determinata da alterazioni congenite, degenerative o infettive. Le alterazioni congenite possono interessare in vario grado tutte le valvole e determinare situazioni con impatti clinici minimi fino ad alterazioni gravissime tali da mettere in pericolo la vita del paziente. Le malattie degenerative delle valvole cardiache sono determinate da vari fattori quali l’usura da invecchiamento, situazioni dismetaboliche, alterazioni genetiche, mentre le cause infettive stanno aumentando nella popolazione in modo preoccupante. Il WG della Rete Cardiologica dedicato alle Patologie Valvolari e dell’Aorta si propone di studiare attraverso un approccio integrato e traslazionale le principali cause che determinano tali patologie.  In particolare, poiché a causa dell’invecchiamento della popolazione tali patologie sono sempre più frequenti, è in corso lo Studio OUTSTANDING ITALY, volto alla valutazione dell’outcome delle attuali strategie terapeutiche per la stenosi severa della valvola aortica nella popolazione anziana in Italia. Nella stessa direzione, anche lo studio dal titolo “Ruolo prognostico della fibrosi miocardica valutata con RM cardiaca nei pazienti anziani ad alto rischio con stenosi valvolare aortica severa low flow low gradient” ha come obiettivo quello di valutare l’impatto di parametri di imaging e di parametri clinici sull’outcome dei pazienti anziani, ad elevato rischio e con stenosi aortica low flow low gradient sottoposti a TAVI.

Progetti attivi:
  • OUTcomes evaluation of current therapeutic STrategies for severe Aortic valve steNosis and the ageING population in ITALY (OUTSTANDING STUDY) PI: Lorenzo Menicanti – Policlinico San Donato
  • Ruolo prognostico della fibrosi miocardica valutata con RM cardiaca nei pazienti anziani ad alto rischio con stenosi valvolare aortica severa low flow low gradient PI: Dr. Roberto Mattioli – MultiMedica
Coordinatore:

Dott. Lorenzo Menicanti

Istituto:

IRCCS Policlinico San Donato

Centri Partecipanti:

CENTRO CARDIOLOGICO MONZINO Francesco Alamanni – MULTIMEDICA Roberto Mattioli – AUXOLOGICO Giovanna Branzi- FONDAZIONE CA’ GRANDA Luca Mircoli – OSPEDALE SAN RAFFAELE Ottavio Alfieri – OSPEDALE PEDIATRICO BAMBINO GESU’ Adriano Carotti – POLICLINICO SAN MATTEO Stefano Pelenghi – IRCCS ISTITUTI CLINICI SCIENTIFICI MAUGERI Maria Teresa La Rovere – HUMANITAS Giulio Stefanini – ISMETT IRCCS Caterina Gandolfo –NEUROMED Giacomo Frati – IRCCS OSPEDALE POLICLINICO SAN MARTINO Francesco Santini – ISTITUTO GIANNINA GASLINI Sara Bondanza – IRCCS POLICLINICO UNIVERSITARIO AGOSTINO GEMELLI Francesco Burzotta