NOME ISTITUTO

Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo

INDIRIZZO

Piazzale Golgi, 19 – 27100 Pavia

DIRETTORE SCIENTIFICO

Prof . Giampaolo Merlini

Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo

Il Policlinico San Matteo è un Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico dal 1982. Tuttavia l’Ospedale San Matteo è sede di attività assistenziale sin dal 1400.

L’offerta sanitaria è organizzata in 5 Dipartimenti gestionali (Medicina diagnostica, Medicina intensiva, Salute della donna e del bambino, Science chirurgiche, Scienze mediche e malattie infettive) e in due dipartimenti funzionali (Trapiantologia e terapia rigenerativa; Oncologia, medicina di precisione e terapie innovative), espressione viva della sinergia tra ricerca e clinica e tra Ospedale e Università.

Con 3.500 dipendenti (fra medici, biologi, tecnici sanitari, infermieri, operatori socio-sanitari e assistenziali, addetti amministrativi), 861 posti letto e un bilancio di esercizio che supera i 400 milioni di euro, il San Matteo è la più grande azienda del territorio pavese.

In collaborazione con l’Università degli Studi di Pavia, il Policlinico San Matteo promuove attivamente la didattica, la formazione, la qualificazione professionale e scientifica del personale medico e tecnico-assistenziale.

La ricerca si integra quotidianamente con l’attività clinica, in particolare in alcuni ambiti che rappresentano una vocazione storica del San Matteo: dalla trapiantologia alla chirurgia mininvasiva e robotizzata, alle malattie ad alta complessità diagnostica e alle patologie genetiche.

Cinque i grandi scenari che descrivono adeguatamente l’attività scientifica e di ricerca traslazionale del Policlinico: 1) La terapia cellulare; 2) La medicina di precisione ovvero un modello di pratica della medicina che consente di curare il paziente giusto, con il farmaco giusto e al momento giusto; 3) Il sistema di printing 3D per la chirurgia; 4) Le malattie rare; 5) Le nuove tecnologie diagnostiche e interventistiche in cardiologia.